martedì 25 luglio 2017

CERCASI SINDACO CON LE PALLE

Ieri sera con mia moglie, medico ospedaliero, abbiamo cercato di capire quanto dovesse dare all'EMPAN, l'ente previdenziale per i medici, per prestazioni private, o "Intramenia" che sono vietate ma ammesse se,,,, ma solo se non......, che quindi entrano della fascia x, ma solo dopo una certa età, e solo di venerdì........aaarghh !! . SIamo entrambi laureati, non stupidi, ma non abbiamo capito che cazzo fare. Quello che invece abbiamo capito è che le regole sulle tasse sono un metodo di controllo della popolazione, che si confonde nel marasma di regole e regolette che certamente verranno interpretate ad usum dalla guardia di finanza che multerà chi vorrà, contraddicendo i commercialisti che abbiamo pagato per applicarle, e che ogni anno devono imparare nuove regole, tutte senza una ratio se non quella di limitare le attività dei cittadini, togliere liquidità dalla circolazione, danneggaire l'economia dei piccoli a vantaggio dei grandi e lasciarci col terrore continuo di essere volenti o nolenti EVASORI, o perlomeno ELUSORI. Eh già, perchè se non paghi il massimo possibile sei un Elusore, e paghi la multa. Nel caso dei medici ospedalieri, se volessero lavorare privatamente dopo gli orari di lavoro statale, devono subire tasse accessorie discrezionali col risultato di bloccarne l'iniziativa; una vera e propria Gestapo finanziaria che invece di aiutare chi vuole lavorare lo multa. Il giusto prelievo fiscale è il 10% del circolante, senza regole e regoletti: lo dicono economisti illustri, ed è la logica conseguenza del seguente calcolo; M2, ovvero denaro circolante rapidamente realizzabile = 7.000 miliardi; denaro necessario per far girare il baraccone statale = 700 mimliardi, ovvero il 10%. Tutti i prelievi fiscali eccedenti sono dannosi per l'economia. Dirò di più: data l'evidente carenza di liquidità "economica" - ovvero di liquidità nei circuiti economici, industriali - il denaro oggi non và PRELEVATO dal fisco, bensì immesso in circolazione. Come? parliamone. Dove prenderlo? Ma uno Stato sovrano lo crea senza indebitarsi coi Banchieri! 

Finche rimarremo Euroschiavi, non avremo nessuna speranza di salvezza. Il problema basta volere risolverlo; in poche settimane può tornare il benessere, è solo un problema finanziario. CHe ho cercato di affrontare con la mia moneta Comunale, che vedete su www.monetacomplementarecomunale.com
Se ci fosse un Sindaco con le palle (ancora non ne ho trovati), potrebbe applicarla, e dare un esempio di vera finanza al resto dell'Italia

Antonio MIclavez
http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento