domenica 12 febbraio 2017

L'ALTRA META'


UNA PERSONALITA' NON HA BISOGNO DI UNA "META'"
Se tu hai una personalità, non hai bisogno di cercare il tuo uomo. Ferma la ricerca, se la stai facendo.

E' lui che deve trovarti, sei tu che devi incontrarlo.

Se sei una donna dei sogni, ti stanno cercando. Se non lo sei, diventalo, ma inizia dall'amore e dalla stima per Te stessa. Lavora in questa direzione.
Devi essere talmente autosufficiente, che anche se non dovessi mai essere trovata, vivrai la tua vita felice, perché sei felice anche adesso, con lui o senza di lui.
Devi essere talmente autosufficiente da poter vivere per te stessa. La vita è talmente unica e varia ... ed è molto riduttivo concentrarla su una sola persona.

Non hai bisogno dell'altra persona; hai bisogno di te e della tua forza dell'anima.

Se non hai questa forza, cercala, invece di cercare qualcuno; non umiliarti.

Se sei autosufficiente, non hai paura di restare sola. Solo in questo caso attirerai un'altra personalità come te, facendola entrare, trionfalmente, nella tua vita, invece di attaccarti a chi capiterà, pur di non essere sola.

Se la tua vita ti sembra miserabile soltanto perché sei sola, mi fai tenerezza. Stai perdendo tutto ciò che avresti potuto avere, senza aver conosciuto il gusto della vita e la sensazione della felicità di esistere.

Se ami e stimi te stessa, sceglierai una persona che prima di tutto stima ed ama se stessa, e solo dopo stimerà ed amerà te. Tu e Lui rispetterete reciprocamente queste vostre qualità. Non richiederete una continua attenzione verso le vostre persone, ma vi concederete il diritto di mostrare l'attenzione e di prendersi cura l'uno dell'altra, osservando i vostri confini e i reciproci interessi.

Se sei una donna che pensa diversamente rispetto alla maggioranza delle donne, sei una personalità capace di lanciare una sfida al destino e agli altri. Sei degna d'amore più delle altre, e nello stesso tempo, affronterai più prove delle altre. La vera felicità spetta ai più forti...

Se credi che ognuno deve avere i propri spazi, hai bisogno di quella rara persona che possiede uno spazio personale altrettanto grande. La vostra unione sarà forte e sicura, a differenza di quelle che dividono lo stesso spazio adoperando i pronomi "noi" e "nostro". Le personalità lì sono fuse sotto la pressione della quotidianità... e forse non ci sono mai state.

La tua è un'unione, e nessuno assorbirà mai nessuno.
Ricorda cara ragazza, se hai una personalità, tu scegli, non aspetti o cerchi.
Non chiedere l'amore, non accusare Dio, non piangere nel cuscino... prendi un libro e leggilo. Puoi dichiarare un giorno il tuo desiderio di incontrare il tuo uomo-personalità, e vivi, crei il tuo sazio, ama la vita, studia, e mira in alto. Sii interessante a te stessa, scopri un diamante in te e fanne un gioiello prezioso.

Impara la cosa più importante: sii autosufficiente e non soffrire della solitudine. L'unica persona che ti serve prima di tutto sei te stessa.
Quando diventerai intera e troverai te stessa, non avrai bisogno della seconda metà. Per acquisire una personalità, occorre avere una grande forza interiore, ma mi ripeterò: solo ai forti la vita sorride veramente.
Soltanto i deboli possono giudicare una persona in base all'esistenza del partner o marito. Non hanno il loro spazio, né i loro confini, perché non hanno gli interessi/vedute/pensieri propri. Quando dichiarano di amare, questo, più spesso, significa che hanno paura di essere soli.

Una personalità non ha bisogno dell'altra metà, una personalità necessita di una persona intera.

(Anastasia Galon)

Advanced Mind Institute Italia

http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento